Sensazioni positive per Emanuele Gaetani Liseo (Telimar) a Lucerna (III prova di Coppa del Mondo)

Può ritenersi soddisfatta questo week-end la Canottieri TeLiMar, che ha visto il suo alfiere, Emanuele Gaetani Liseo, impegnato a Lucerna, in Svizzera, per la terza e ultima tappa di Coppa del Mondo. Non è arrivata la medaglia, ma un ottimo quinto posto finale: esperienza preziosa per Gaetani che da due anni a questa parte fa ormai parte in pianta stabile della Nazionale Azzurra.

La World Cup III è tra gli appuntamenti più importanti della stagione, con oltre 600 atleti provenienti da 39 Nazioni che si sono sfidati per provare già a strappare un pass per i Giochi Olimpici di Parigi 2024.Emanuele Gaetani Liseo, convocato dal Direttore Tecnico del gruppo Olimpico, Francesco Cattaneo, è sceso in acqua venerdì 8 luglio nel Quattro Senza Italia 2, insieme a Davide Comini (Fiamme Oro/SC Moltrasio), Salvatore Monfrecola e Nunzio Di Colandrea (Marina Militare/RYCC Savoia). L’equipaggio del “mastino di Piana degli Albanesi” ha sfidato e battuto l’equipaggio Italia 1 composto dai medagliati europei Paolo Covini, Giovanni Codato (SC Gavirate), Davide Verità (Marina Militare/SC Monate) e Antonio Cascone (RYCC Savoia).In finale, oggi, buona la partenza, poi quattro secondi persi fino ai 1000 mt. Grande rimonta, però, del secondo equipaggio italiano, che è riuscito a recuperare lo svantaggio da Italia 1 e a tagliare il traguardo al quinto posto.

“Lucerna è Lucerna. Ci abbiamo provato – dice senza rammarico Emanuele Gaetani Liseo, atleta della Canottieri TeLiMar –. Avremmo potuto recuperare altri due secondi e arrivare quarti ma ai 1000 mt dopo il buon attacco che abbiamo fatto ci è mancata quell’esperienza in più per tenerla. Non ho remore. Potevamo crederci un pelo in più, ma nel complesso abbiamo fatto il nostro”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*